ESPOSIZIONI. Dopo la pausa d’estate domenica 3 settembre il quartiere si popola di bancarelle con oggetti vintage.Il Cadillac Circus proporrà uno spettacolo dal vivo
con canzoni e brani musicali di autori contemporanei

Verona Antiquaria torna domenica in piazza San Zeno
San Zeno, ritorna il mercato vintage: storia e spettacoli tra le bancarelle. Oggetti ingialliti ed artisti di strada nell’edizione che apre la nuova stagione. Domenica 3 settembre, dalle 8 alle 18, nelle strade e nelle piazze di San Zeno, reso pedonale per l’occasione, torna Verona Antiquaria, il mercato dell’antiquariato e del collezionismo, del modernariato e del vintage.Per l’edizione di fine estate è stata scelta come icona una sveglia. Rigorosamente vintage. «Un oggetto evocativo, di un ritorno ai ritmi di vita quotidiana», commenta Stefania Berlasso di Retrobottega, l’associazione che ogni prima domenica del mese organizza la manifestazione con il Comune. «La sveglia, con il suo quadrante e le sue lancette, è anche un oggetto vintage che ricorda le mattine di inizio autunno in cui il risveglio era per andare a scuola».Nello storico rione si riuniranno oltre 200 banchi di professionisti ed hobbisti e si darà vita allo spettacolo dal vivo di Cadillac Circus, un gruppo di artisti composto dal duo Stephen Hogan e Luca Gallina. È la musica che incontra il circo assieme al teatro e alla magia. Stephen è conosciuto in quanto frontman della band bresciana Slick Steve & The Gangsters, mentre Luca per le sue architetture sonore alla chitarra. Nel loro repertorio interludi strumentali e canzoni di autori contemporanei e non, rivisti da un’originale prospettiva sonora. Sulle note di una poliedricità artistica ad essere il vero protagonista sarà il pubblico, coinvolto con un mix di arti performanti. Tutt’attorno, affascinanti melodie, surreali situazioni e tanto divertimento. Gli spettacoli, aperti a tutti e gratuiti, si terranno a mezzogiorno in piazza Corrubio e alle 17.30 al Chiostro di San Zeno.Verona Antiquaria è una manifestazione che si rinnova ogni prima domenica del mese a San Zeno. Il mercato con esposizione di oggetti del passato non attira solo collezionisti ed appassionati, ma pure molti curiosi ed è diventato nel tempo anche una meta turistica. Un fatto che ha spinto gli organizzatori a rendere sempre più internazionale la manifestazione, così da inserirla nelle proposte turistiche. La ripresa dell’esposizione vintage, dopo la pausa estiva nel mese di agosto, non presenta novità nella sua estensione che resta nelle piazze San Zeno, Corrubio, Pozza e nelle strade adiacenti. «Verona Antiquaria rimane attorno ai 240 banchi, meglio puntare sulla qualità», aveva detto Alessandro Formenti, presidente di Retrobottega. Le novità, invece, saranno tutte per gli spettacoli con serate autunnali in stile retrò che animeranno i locali di San Zeno, sempre con animazioni a tema e rigorosamente vintage. M.CERP.

Tratto da: arena-cronaca - pag.12

Data: 29/08/2017

Note: Marco Cerpelloni