Al via i saldi estivi e notte bianca Adigeo, ma nessuna corsa all’acquisto

Al via da questa mattina, sabato 1° luglio, i saldi di fine stagione. Tanti come sempre i negozi del centro storico di Verona pronti ad accogliere residenti e turisti da tutto il mondo per vendere a prezzi convenienti i loro prodotti. Nella regione Veneto, e dunque anche nel capoluogo scaligero, le promozioni saranno in vigore un giorno in più rispetto alle altre città d’Italia, fino al 31 invece che il 30 agosto.

Stando alla stima dell’Unione Nazionale Consumatori, gli sconti comlessivamente dovrebbero essere in leggera discesa rispetto a gennaio. Abbigliamento e calzature dovrebbero registrare un abbassamento dei prezzi del 21,5, mentre per gli accessori com guanti, cravatte, cinture, la diminuzione dei prezzi sarà di circa il 14,6 per cento.

Non si registrano in ogni caso grandi corse all’acquisto, anzi le previsioni di spesa media dovrebbero essere non oltre i 67 euro secondo le stime del Codacons, vale a dire una cifra più o meno invariata rispetto a quella dello scorso anno. In realtà poi molti negozi già hanno iniziato ad applicare prezzi ribassati sin dall’inizio della settimana, ma il vero nodo della questione, sollevato direttamente dal presidente del Codacons è piuttosto legato all’avvento del commercio online. Gli acquisti su internet godono infatti di un costante ribasso dei prezzi, tale da rendere ogni finestra temporale per effettuare i saldi nei negozi “una pratica medievale che ha perso appeal tra i consumatori”.

 

Ad ogni modo, da segnalare in città come, forse proprio per provare a rilanciare il gusto dello shopping dal vivo, il nuovo centro commerciale Adigeo nel giorno dell’inaugurazione dei Saldi estivi ha programmato una speciale Notte Bianca con apertura dei suoi oltre 130 negozi fino a mezzanotte.

 

 

Note: Verona sera 3/7/17