EROE. Domani cerimonia a Zenson di Treviso

È il centenario della morte in guerra della medaglia d’oro al valor militare
La medaglia d’oro al valore militare, il maggiore di artiglieria Carlo Ederle – definito il più eroico degli eroi veronesi della Grande Guerra – sarà ricordata domani con una solenne commemorazione nel centenario della morte a Zenson in provincia di Treviso, presso l’ansa del Piave, sul luogo dove è caduto all’età di 25 anni dopo numerose prove di grande valore ed eroismo. L’importanza delle sue gesta è sottolineata dalla presenza del suo busto all’Altare della Patria assieme a quelli del Re e dei due generali Diaz e Cadorna. La sua figura è diventata leggendaria oltre che per il valore e la competenza tecnica di artiglieria anche per il coraggio, l’abnegazione, la generosità e il profondo senso del dovere. Verona deve ricordarlo come simbolo e come modello per le nuove generazioni. L’iniziativa della Fondazione dedicata alla sua memoria è organizzata con la collaborazione del Comune di Zenson e la partecipazione degli «Amici della Fondazione», la federazione provinciale dell’associazione artiglieri d’Italia, il Gruppo Ana di Parona, l’associazione nazionale famiglie dei Caduti e dispensi in guerra.Il programma prevede la partenza in pullman da Verona alle sette, dalle 10 alle 13 a Saletto i partecipanti assisteranno allo spettacolo storico rievocativo «La battaglia d’Arresto da Caporetto a Saletto di Piave».Dopo il pranzo, alle 15.30 seguirà la cerimonia commemorativa sul luogo della morte dell’eroe dove è stata ricostruita una postazione di mitragliatrice da parte del proprietario del terreno signor Carrer che ha dato grande disponibilità per questo evento. Qui sarà celebrata la messa, animata dal coro Monte Peralba di San Donà di Piave, e saranno deposte la targa commemorativa del centenario e la corona di alloro.Interverranno il sindaco di Zenson Daniele Dalla Nese, l’assessore Luca Zanotto che rappresenterà Verona e il presidente della Fondazione dottor Andrea Ederle, nipote della medaglia d’oro.

 

Carlo Rigoni

Tratto da: arena-cronaca - pag.19

Data: 9/09/2017

Note: Carlo Rigoni