L'ingresso all'Arsenale da Via Todeschini

LA PROPOSTA. La seconda circoscrizione interviene con un documento

La seconda circoscrizione lancia l’allarme per gli spazi interni dell’ex Arsenale e le aree verdi circostanti, compreso il parco giochi: «Serve più sicurezza, soprattutto nelle ore pomeridiane e serali». Con un documento presentato dalla presidente Elisa Dalle Pezze del Pd congiuntamente alla coordinatrice della commissione Sicurezza Beatrice Bertagnoli di Fratelli d’Italia, il Consiglio di via Villa chiede al Comune di estendere l’orario di illuminazione dei vialetti e dei cortili sino alla mezzanotte, di installare alcune telecamere per la videosorveglianza e di aumentare i controlli. L’ingresso su via Todeschini è utilizzato frequentemente per attraversare l’ex caserma austriaca e recarsi nel centro storico non solo dai residenti nel quartiere di Borgo Trento ma anche da quanti lasciano la loro auto parcheggiata nel rione. Inoltre, tra i muri dell’ex Arsenale si organizzano gli spettacoli del Teatro Laboratorio e il cartellone della rassegna estiva «Teatro nei Cortili», promossa dal Comune. «I passaggi e i cortili interni sono tutti spenti, fatti salvo un paio di fari in prossimità del parcheggio e dell’ingresso alla delegazione della polizia locale», commenta la presidente della seconda circoscrizione, Dalle Pezze. «Abbiamo un’insicurezza reale, con rischio di inciampi da parte delle persone, e una percepita per il fatto di trovarsi ad attraversare uno spazio completamente al buio. Da questo punto di vista, l’illuminazione svolge un importante ruolo». Non va meglio all’esterno e persino di pomeriggio, quando gruppi di giovani sono stati segnalati in episodi di risse. «Un segnale di disagio giovanile – conclude il presidente Elisa Dalle Pezze – su cui riteniamo che le istituzioni competenti debbano intervenire».

Tratto da: L'Arena - cronaca- pag. 12

Data: 25/07/2020

Note: M.C. - FOTO CERPELLONI