VIABILITÀ E SICUREZZA.

Prosegue il monitoraggio dopo le segnalazioni

Piano da 180mila euro. Quinzano, Avesa, Borgo Trento, Ponte Crencano, Porto San Pancrazio, San Michele, Borgo Roma, Santa Lucia le zone coinvolteUn marciapiede sconnesso ad Avesa in strada del Casalino. Sarà risistemato nelle prossime settimaneL’assessore Marco PadovaniDopo le strade i marciapiedi. La nuova Amministrazione comunale, con un nuovo piano di lavori, continua la guerra alle buche.Il «cahier des doléances», in verità già sulle scrivanie di precedenti inquilini di Palazzo Barbieri – segno che il tema è particolarmente sentito – si arricchisce ogni giorni di numerose segnalazioni. Anche perché fessure e fondi dissestati, sia per automobilisti e motociclisti, sia per pedoni e ciclisti, sono causa di possibili incidenti.

TANTO CHE, in seguito a ulteriori sopralluoghi di verifica, l’assessore a strade, giardini e arredo urbano Marco Padovani, ha predisposto un altro piano di cantieri, per sistemare marciapiedi, in vari quartieri, che partiranno in questi giorni e, comunque, entro metà settembre. Un pacchetto di opere da 180mila euro.I lavori comiciano in Borgo Venezia, sui marciapiedi delle vie Casorati, Altichiero e Falconetto.

Si lavora poi in varie zone della Seconda circoscrizione (Borgo Trento, Valdonega, Avesa, Quinzano, Parona). A Quinzano sulle vie Tesi e Nuova, nel centro della frazione, e quindi, a Ponte Crencano, in tratti lungo le vie Pieve di Cadore, Poerio, Carso e poi, ad Avesa, in Strada del Casalino. In Brogo Trento, in via Da Monte.

SI PASSA POI a Santa Lucia, nel territorio della Quarta circoscrizione, in via 6 Maggio 1848, quindi un tratto di via Mantovana, tra le vie Girardi e Ghetto. Ancora, nel medesimo quartiere, in via Villafranca. Inoltre, in Borgo Roma, nel territorio della Quinta circoscrizione, lavori ai marciapiedi di via Riccione.

«Stiamo operando per sistemare e mettere in sicurezza marciapiedi e fondi stradali», dice l’assessore Padovani, «dopo aver ricevuto tante segnalazioni che, va detto, erano state rivolte alla precedente amministrazione che aveva già cominciato le riparazioni. Stiamo costantemente svolgendo dei sopralluoghi», prosegue l’esponente di Palazzo Barbieri, «all’interno di quel monitoraggio costante delle nostre strade, fondamentale per individuare le maggiori urgenze e quindi provvedere subito alle manutenzioni». anche con altre opere nel territorio della Settima circoscrizione. Si procede poi con altri lavori al Porto San Pancrazio, in via Mainardi, in via Porto San Michele, e, San Michele Extra, in via Corsini.© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

gently

Membro della redazione

Tratto da: L'Arena il Giornale di Verona

Data: 22/08/2017

Note: Sezione "Cronaca"Da pag. 16 Enrico Giardini