image

SECONDA CIRCOSCRIZIONE. Interventi per un importo di 150mila euro.In quattro quartieri lavori per rifare i marciapiedi

Via le buche, in seconda circoscrizione saranno rifatti i marciapiedi. Gli interventi di riqualificazione riguardano alcuni tratti di marciapiedi di proprietà comunale e di competenza della circoscrizione. I cantieri saranno aperti nei quartieri di Ponte Crencano, Pindemonte, Borgo Trento e Quinzano. Con i lavori saranno tolte le buche e gli avvallamenti causati dalle radici degli alberi e a Ponte Crencano sarà anche  modificato l’incrocio di via Giovanni Prati con via Alessandro Poerio. É un punto critico della mobilità e più volte l’incrocio è balzato alle cronache per essere stato teatro di incidenti, anche gravi. La soluzione adottata è impedire la sosta delle auto a ridosso di via Prati, così da rendere più visibili le auto che percorrono via Poerio.L’importo per il rifacimento di oltre un chilometro di marciapiedi nei quattro quartieri è di 150mila euro. «L’intervento sui marciapiedi di via Poerio», spiega il coordinatore commissione Servizi urbani, Ernesto Paiola, «modificherà il profilo della carreggiata e sarà impossibile parcheggiare l’auto a ridosso dell’incrocio, che risulterà più avanzato sul lato nord. Sarà rifatto anche il tratto di ingresso al campo giochi». Le lavorazioni su strade e marciapiedi prevedono la fresatura o  demolizione del vecchio manto esistente e la stesa del nuovo bitume. Nel dettaglio. In via Alessandro Poerio saranno rifatti i marciapiedi del lato nord compresi tra via Mercatini e via Pieve di Cadore e in quest’ultima i marciapiedi da via Fogazzaro alla rotatoria di via Santini nel lato est e sino allo spartitraffico sull’altro lato. In via Santini il tratto interessato dai lavori è compreso tra il civico 20 e la pedana rialzata sulla strada nei pressi del campo giochi. In via Gian Battista da Monte i  marciapiedi del lato sud e in via Calatafimi i marciapiedi del lato est e il tratto compreso tra le vie Fratelli Bandiera e Risorgimento, mentre in via Arsenale l’intero lato ovest dove è presente il marciapiede. Infine, in via Tesi a Quinzano i lavoriinteresseranno l’intero tratto di marciapiede ad est. 

 NULL

Tratto da: L'Arena, IL GIORNALE DI VERONA - cronaca - pag. 7

Data: 9/11/2015

Note: oM.CERP.