La Città

Lungadige Capuleti è stato riaperto

L'Arena, IL GIORNALE DI VERONA -cronaca pag. 11 estratto 02/06/2017 Ilaria Noro - Foto Marchiori

A CITTÀ CHE CAMBIA. Dopo un iter tormentato durato 10 anni la strada è percorribile in entrambi i sensi. E si spera che ciò possa alleggerire il traffico attorno al tribunale
Realizzati stalli a rotazione, pista ciclabile e installati nuovi lampioni. Ora gli anziani chiedono che tornino le panchine

Il doppio senso su lungadige Capuleti è di nuovo realtà. Dopo un'odissea durata quasi dieci anni per la costruzione di un parcheggio interrato pertinenziale con relativo cantiere di superficie, la strada è di nuovo aperta alle auto. I blocchi che sbarravano la strada sono stati rimossi nel pomeriggio e macchine e moto hanno ripreso a circolare sia da via Pallone in direzione di via Montecchi e zona Tribunale, sia in senso opposto. La svolta dopo le Mura è però obbligata a destra: da lungadige Capuleti si può procedere solo su ponte Aleardi. Viceversa, il lungadige può essere imboccato solo da chi arriva da via Pallone e piazza Bra mentre è vietata la svolta a sinistra per chi arriva da Ponte Aleardi.

......

IL FUTURO. Ora, la speranza è dunque che la riapertura della viabilità sul lungadige riesca a sollevare in parte via Del Pontiere e la zona del Tribunale dal traffico che le attanaglia.

......

Il nuovo lungadige ha cambiato volto anche per ciò che riguarda la viabilità pedonale e ciclabile. La camminata lungo l'Adige è piacevole, ombreggiata di giorno e illuminata da due file di lampioni - quella con i nuovi al led e l'altra composta dai tradizionali pali fissati sul marmo dell'argine del fiume - durante le ore notturne. La valorizzazione del camminamento, con tanto di aiuole verdi, è affidata alla pietra di Prun mentre gli attraversamenti pedonali sono in cubetti di porfido. Sui due larghi marciapiede, fronte Adige e lato palazzi, sono state ritagliate e segnate con la vernice gialla anche due piste ciclabili; una corsia per senso di marcia. Il percorso pedonale sul lato Adige prosegue al fianco delle due torrette private per accedere al park e arriva fino alla breccia, costeggiando anche un fazzoletto di terra da cui parte una gradinata che porta al fiume.Un altro bello scorcio di lungadige ora però preda di sporcizia, vetri rotti e bottiglie abbandonate, siringhe e cattive frequentazioni ma che a fronte della riapertura probabilmente verrà ripulita e riqualificata.Tra strada e marciapiedi, sui due lati, sono stati ricavati anche parecchi stalli, una quarantina circa, per la sosta a rotazione a pagamento.

...... 

«Il cantiere di lungadige Capuleti era aperto dal 2008: nel 2014 la svolta grazie all'azienda del Gruppo Biondani che ha realizzato il parcheggio e riqualificato la superficie che ora può finalmente riaprire al traffico», ha commentato al taglio del nastro l'assessore Ambrosini.

.....

.LE PANCHINE. Riaperta la via, adesso gli anziani della zona invocano a gran voce che tornino le panchine che per anni li hanno ospitati al calar del sole.«Da sempre siamo abituati a ritrovarci sotto casa, sul lungadige per prendere un poco di fresco d'estate», dice Ivana Faccincani, che s'è fatta portavoce dei residenti, «auspichiamo che ci rimettano le nostre panchine e in tempi più brevi di quanto non siano stati quelli dei lavori».



Ilaria Noro

 

Solo gli utenti loggati possono inviare commenti. registrati/log in



Il sito è promosso dall'Associazione "Abitare Borgo Trento"- onlus ed è sostenuto - come progetto di solidarietà locale - dal Centro Servizi di Volontariato (CSV) di Verona.

Alcune immagini sono tratte da internet, se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'amministratore che provvederà alla loro rimozione.
I contenuti vengono aggiornati senza alcuna periodicità. Questo sito non va dunque considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

facebook

Cookie Policy - Privacy Policy
12 Novembre 2009 BORGO TRENTO - Verona