Miscellanea

Arriva il grande caldo, allarme ozono

L'Arena, IL GIORNALE DI VERONA -cronaca pag. 13 12/06/2017 Alessandro Azzoni - Foto Marchiori

IL PRIMO «ATTACCO» DELL'ESTATE. Un'ondata canicolare portata dall'anticiclone africano farà salire le temperature fino a 35 gradi fra domani e mercoledì. Ma senza afa
Concentrazioni superiori alla soglia di 150 microgrammi nelle ore più soleggiate. Si aggrava la siccità in tutto il Triveneto


Ora il caldo inizia a fare sul serio. L'attesa ondata canicolare, già in atto da ieri, proporrà da oggi a mercoledì temperature particolarmente elevate su tutta l'area padana, unitamente a valori di ozono vicini ai limiti di legge. L'anticiclone africano sta già portando verso l'Europa meridionale masse d'aria molto calde provenienti dalla regione nord-sahariana. Si tratta di correnti calde ma piuttosto secche, un po' inumidite dal transito sul Mediterraneo; ecco perché il caldo sarà sì pronunciato ma non così afoso e in parte abbastanza ventilato. Il termometro proseguirà comunque la propria scalata: grazie anche alla forte insolazione già oggi raggiungeremo i 33 gradi per arrivare su valori massimi compresi fra 34 e 35 domani e mercoledì, con punte di 28-29 gradi anche ai mille metri di quota.CALDO VICINO AI RECORD. Pur su valori molto elevati per il mese di giugno, le temperature massime non raggiungeranno i record mensili del 2013 e del 2003, quando molte una stazioni meteo della città e della pianura veronese registrarono massime comprese fra 36 e 37 gradi. Fu la terza e più intensa ondata di caldo mai registrata nella seconda metà di giugno dagli anni '50 a oggi e solo per poco non furono superati i 36,5 gradi registrati nello storico giugno del 2003. Anche nel 2014 vennero sfiorati i 36 gradi, ma dalla fine del mese l'estate entrò in una crisi che determinò la peggiore estate dalla fine degli anni '90.Da notare che fino agli anni '90 era davvero difficile raggiungere in giugno - segnatamente nella prima metà del mese - temperature come quelle attese. Accadeva al massimo ogni 8-10 anni. Dall'inizio degli anni Duemila il caldo record già in questo mese è diventato una regola. Anche nel 2012 giugno fu per altro caldissimo (36 gradi), per non parlare di quello del 2008 e del 2006 (sempre oltre i 35). RINFRESCATA LONTANA. Da giovedì l'alta pressione si farà un po' da parte ritirandosi verso l'Atlantico; ciò favorirà l'orientamento delle correnti da nordovest, permettendo l'arrivo di aria più fresca e instabile nella giornata di giovedì, quando salirà la probabilità di veloci temporali nel tardo pomeriggio e in serata, più che altro nelle zone di montagna. Da venerdì le temperature perderanno 2-3 gradi, ma per un più radicale abbassamento dovremo attendere la prossima settimana.OZONO ELEVATO. Come sempre accade in questi casi, i valori di ozono sono destinati a crescere. Verranno certamente registrate concentrazioni superiori ai 150 microgrammi per metro cubo tra le 12 e le 18. Già sabato, con una temperatura massima fra 29 e 30 gradi, l'ozono ha superato tale soglia stabilizzandosi poco al di sotto ieri.SI AGGRAVA LA SICCITÀ. La carenza di pioggia è stato uno dei tratti distintivi non sono della primavera, ma anche dell'inizio dell'estate. Oltre alla Valpadana, segnatamente il Triveneto, a soffrire una carenza d'acqua piovana di quasi il 40% sono regioni come la Sardegna, che sta attraversando una siccità storica, ma anche la Puglia e parte della Sicilia. Per ora non sono previste piogge: per fenomeni temporaleschi organizzati bisognerà attendere almeno la terza decade del mese, ma senza la minima certezza di un'inversione di tendenza.



 

Solo gli utenti loggati possono inviare commenti. registrati/log in



Il sito è promosso dall'Associazione "Abitare Borgo Trento"- onlus ed è sostenuto - come progetto di solidarietà locale - dal Centro Servizi di Volontariato (CSV) di Verona.

Alcune immagini sono tratte da internet, se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'amministratore che provvederà alla loro rimozione.
I contenuti vengono aggiornati senza alcuna periodicità. Questo sito non va dunque considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

facebook

Cookie Policy - Privacy Policy
12 Novembre 2009 BORGO TRENTO - Verona