La casa colonica del Saval è in stato di abbandono

SAVAL. Dopo le segnalazioni dei residenti
Neri: «E si sta valutando un più ampio intervento in quel terreno»«Il disservizio lamentato dai residenti del Saval poteva essere risolto anche prima, se ci fossero state le dovute segnalazioni. Purtroppo, nessuna formale richiesta di intervento è mai pervenuta né al Comune né all’Amia. Provvederemo immediatamente alla disinfestazione». L’assessore al Patrimonio, Edi Maria Neri, risponde così alle preoccupazioni di alcuni residenti di via Faliero, in merito all’avvistamento di topi alla casa colonica di proprietà comunale.«Non serve una raccolta firme per sanificare la zona dai topi, quanto invece una segnalazione precisa agli organi competenti».L’assessore aggiunge: «Della situazione è stata già informata Amia, che si occuperà di procedere con le dovute operazioni di derattizzazione e pulizia della zona».La Neri conclude: «Per una più ampia bonifica e sistemazione del terreno a verde è stato inoltre interessato l’assessore ai Giardini, Marco Padovani, che sta ora valutando quali interventi attuare per il completo riordino degli spazi esterni».

Tratto da: L'Arena - cronaca- pag. 12

Data: 22/08/2018