image

MOSTRA. «L’incontro».

Le opere di cinque scultori di fama mondiale resteranno esposte nella galleria d’arte «L’incontro» fino domenica 31 ottobre.

La rassegna è nata grazie all’impegno del cesellatore di Dossobuono Ivo Adam, che ha riunito gli scultori e amici Giorgio Celiberti, Andrea Jori, Leonardo Lucchi, Ernesto Lamagna e Gianmaria Potenza. L’esposizione si estende anche all’esterno su via IV Novembre.

È per celebrare il decimo anniversario del suo laboratorio che Adami ha deciso di organizzare la mostra. Il curriculum dei cinque artisti è chilometrico. Giorgio Celiberti, 81 anni, ha alle spalle un centinaio di mostre e partecipazioni alle più significative esposizioni europee. Andrea Jori, classe 1953, vive e lavora a Mantova. Ha sperimentato elaborazioni artistiche con materiali e tecniche differenti. Ernesto Lamagna è nato a ! Napoli nel 1945 dove ha frequentato l’accademia di Belle Arti. Le sue opere sono state diffuse in tutto il mondo, da Sindney a Houston. Nel 2000 è stato autore del Martello e della Croce processionale per il Giubileo. Leonardo Lucchi, classe 1952, è nato a Cesena e si è diplomato nel 1970 nell’istituto d’arte per la ceramica di Faenza. Gianmaria Potenza è nato nel 1936 a Venezia dove ha studiato nell’istituto statale d’arte. Le sue opere si trovano in musei e collezioni pubbliche e private di tutto il mondo.F.BOM.

 

Tratto da: L'Arena, IL GIORNALE DI VERONA

Data: 5/10/2010

Note: CRONACA Pagina 15