Scrivo questa lettera su un argomento che a noi residenti di Borgo Trento, ma soprattutto della zona Arsenale, sta molto a cuore ed è il progetto della ristrutturazione e riconversione dell’Arsenale stesso.Purtroppo dopo anni di comitato, di riunioni tra di noi (che siamo sempre di più) e con vari membri della Giunta il risultato è tristemente non solo insoddisfacente ma addirittura deleterio. Per il quartiere, i suoi abitanti e la città!Speravamo che l’Arsenale diventasse il nostro giardino, un posto in cui tutto il verde disponibile fosse usufruibile ai residenti del quartiere e del centro storico (vista dall’alto Verona è bellissima ma tristemente spoglia di alberi e giardini), e invece verrà frammezzato in varie parti nonostante la nostra continua richiesta di avere lì il Museo di scienze o comunque un museo della città o per la città. Verrà l’ennesimo mercato permanente che porterà confusione con bar e ristorante, gente e traffico ancora più in tilt di quanto già non sia adesso! Verrà destinato ad una miriade di cose che potevano benissimo essere trasferite altrove, magari in un luogo con parcheggi comodi e non pesare ancora di più sui residenti già adesso esasperati da parcheggi selvaggi a tutte le ore del giorno e della notte! Siamo stufi di questo menefreghismo nei riguardi dei cittadini che qui abitano vivono e dormono!Il problema dei parcheggi è in tutta Borgo Trento: non parliamo poi dopo la chiusura del centro storico in uscita, quando dal giorno dopo sono comparse decine e decine di auto con permessi stranamente di Borgo Trento, e non si parcheggia più! Saranno veramente residenti? Mah.Ripeto, a parte il dispiacere per questo splendido manufatto usato solo come contenitore per le più disparate attività, non ultimo un mercato coperto fisso, come al solito non si è tenuto presente il problema parcheggi né il problema traffico e relativo caos.Nemmeno si è tenuto presente che questo è un quartiere densamente abitato e con esigenze di spazi per residenti soprattutto giovani ed anziani! E che non mi si dica che è stato fatto il parcheggio, che alla fine tra posti auto venduti ecc. è di pochi posti, sicuramente non sufficienti alla richiesta della massa di gente che si riversa qui, ma soprattutto comunque poco usato!Il problema in conclusione è sempre lo stesso da anni: che qui si pensa agli utili e ai turisti ma non ai veronesi e tantomeno al fatto che qui è un quartiere abitato e vivo ma inquinatissimo e molto disturbato!Pochi temo hanno presente lo spettacolare Arsenale di Vienna che ho recentemente visitato. In una zona non fitta di abitazioni ed adibita a splendido museo. Un manufatto bellissimo e che, divenuto ora museo, nobilita la città di Vienna, oltre che con una meravigliosa mostra anche con meravigliosi giardini. Ci sarebbe da riflettere!VERONA

Tratto da: L'Arena - lettere - pag.26

Data: 1/06/2019

Note: Luciana Lazzarini