Scattano le multe
della polizia locale
Controlli dei vigili ai ragazzini che disturbano con i motorini

Fanno le gare con i motorini, si mettono a «sgasare» come avessero chissà quali bolidi e disturbano i residenti che con la calura estiva vorrebbero lasciare le finestre aperte.Così al comando della polizia locale sono arrivati esposti e segnalazioni e sono cominciati i controlli.Le zone più frequentate dai giovinastri in vena di garette sono quelle di Porto San Pancrazio, Borgo Venezia, Borgo Roma e Borgo Milano.All’arrivo dei vigili urbani i ragazzi si mettono tranquilli, ma non basta a risparmiare multe e sequestri visto che già l’altra sera alcuni sono stati trovati con il ciclomotore senza copertura assicurativa e in un paio di casi con la mancata revisione. La polizia Locale ha anticipato che controlli analoghi verranno messi in atto anche nelle prossime settimane proprio per garantire ai cittadini che vengano rispettate le regole di non disturbare la quiete pubblica. Perchè poi basta poco a far degenerare le situazioni, quando si è esasperati da rumori sotto casa.Altri controlli della Locale sono stati effettuati sempre nella serata di martedì in via Albere, Palladio, corso Milano e strada Bresciana ed hanno riguardato la prostituzione. Cinque le donne individuate dagli agenti, che sono state sanzionate ed allontanate.Verifiche sono state effettuate anche sulla circolazione stradale, con il controllo di 20 veicoli ed undici violazioni accertate.Tra queste: il sorpasso pericoloso a carico di un motociclista neopatentato; il passaggio con semaforo rosso di un automobilista; un accesso irregolare in Ztl; un eccesso di velocità ad un incrocio in zona 30 all’ora; due soste irregolari sul marciapiede.A.V.

Tratto da: L'Arena il Giornale di Verona

Data: 6/07/2017

Note: cronaca pag 15