Via Mazzini affollata per lo shopping natalizio e i banchetti

L’INCONTRO. Delegazione ricevuta dall’assessore dopo una petizione
Commercianti del centro contro «banchetti da sagra e luminarie messe senza criterio». Toffali: «Faremo eventi serali, sfilate ed esposizioni su ponte Pietra»
Iniziative «stile sagra rionale» nelle piazze più belle «che attirano un pubblico che non spende nei negozi ma lascia in disordine la città, la paralizza di traffico e la inquina. Per non parlare delle continue manifestazioni podistiche…». E poi lamentele sugli addobbi natalizi «installati senza criterio poiché in alcune vie turistiche mancano e in altre, come via Duomo, ci sono pur non essendoci quasi esercizi commerciali». Questo cahier de doléances, corredato da numerose firme di colleghi, è stato presentato da alcuni negozianti del centro al sindaco Federico Sboarina e all’assessore al commercio Francesca Toffali. «Le lamentele permangono ma il colloquio è stato propositivo e si apre una collaborazione», commenta Tiziano Meglioranzi, tra i promotori della petizione. «Abbiamo dato vita», spiega, «a un coordinamento per supplire alle associazioni di categoria coinvolti in questi mercatini che fanno assomigliare Verona a città come Marrakech… Serve attenzione per la qualità. Quanto alle luminarie, sembrano pensate più per valorizzare i banchetti che il commercio di qualità».Parla di «confronto costruttivo» anche l’assessore Toffali. «Il tema è come supportare lo shopping di qualità e su questo ci mettiamo a disposizione». E continua: «Abbiamo informato i commercianti che, a tale proposito, ci sarà un programma di iniziative culturali e commerciali per portare i negozi in strada».Tra queste ci sarà, un’esposizione-sfilata serale su ponte Pietra con articoli di artigianato e abbigliamento. «Dopo l’epifania», prosegue l’assessore, «daremo vita a un tavolo di lavoro, con alcuni rappresentanti per ogni via per intervenire in modo preciso. Una volta al mese, il venerdì», continua, «promuoveremo eventi, tipo “vetrina delle vetrine”, legati a tipologie diverse di articoli». Quanto alle luminarie, Toffali osserva che «accontentare tutti è impossibile, ma che quest’anno le luci sono state estese a tutto il quartiere Carega, fino alla chiesa dei Filippini e a piazza Santa Toscana con soddisfazione di tanti».

Tratto da: L'Arena - cronaca- pag. 11

Data: 20/12/2018

Note: E.S.