Piazza Vittorio Veneto
cambierà volto Pietra al posto dell’asfalto per la pavimentazione, nuove sedute attorno agli alberi, prati abbelliti

L’Arena  IL GIORNALE DI VERONA Giovedì 07 Maggio 2009 CRONACA Pagina 9

BORGO TRENTO. Partiranno la prossima settimana e termineranno entro l’estate i lavori per riqualificare il «cuore» del quartiere, oggi molto degradato La prossima settimana partono i lavori di riqualificazione di piazza Vittorio Veneto, uno spazio di 4.800 metri quadrati nel cuore del quartiere di Borgo Trento. L’intervento, che sarà ultimato entro l’estate, ha richiesto investimenti per 350mila euro da parte dell’amministrazione comunale. I lavori attesi da tempo dai residenti, fa sapere l’assessore a Strade e giardini, Paolo Tosato, «sono stati resi possibili dall’accantonamento del progetto di tramvia che avrebbe interessato la zona. Ora che non è più necessario aspettare per metterci mano visto che non ci sono più rotaie da posizionare sulla strada», aggiunge l’assessore, «potremo finalmente rimediare a uno stato di evidente degrado nella piazza centrale del quartiere». L’intervento prevede innanzitutto il r ifacimento della pavimentazione, che ora è in asfalto, in pietra della Lessinia. Inoltre sarà rifatto, con una nuova asfaltatura, il marciapiedi esterno di circa quattro metri di larghezza, dal quale partono i percorsi pedonali costeggiati da sei ampie aiuole seminate a prato. Le semidistrutte sedute nella zona centrale della piazza, attorno agli ippocastani, saranno demolite e sostit uite da nuove vasche rivestite anch’esse in pietra di Prun, mentre la bordura della fontana sarà ricostruita in ciottolo di fiume. I lavori interesseranno anche il manto erboso con l’installazione di un impianto di irrigazione, sull’esempio di quanto è stato fatto in piazza Pradaval e di illuminazione. Sotto la pavimentazione saranno predisposti gli impianti per la videosorveglianza che per il momento non sarà attivata. Il progetto del Comune prevede anche l’abbattimento dell’ippocastano che si trova nella zona ad est del giardino, la cui posizione inclinata è giudicata pericolosa per ! i passanti. L’albero, assicurano a Palazzo Barbieri sarà sostituito da una pianta della stessa specie. Le aiuole saranno arricchite con fioriture stagionali. Per quanto riguarda l’arredo urbano, le panchine, che sono in buono stato, non saranno sostituite ma integrate con altre nuove dello stesso tipo. Infine la fontanella e i vecchi cestini portarifiuti saranno sostituiti. «L’intervento in piazza Vittorio Veneto», commenta l’assessore Tosato, «fa da coronamento alla riqualificazione del quartiere di Borgo Trento che era stato trascurato negli ultimi anni e completa una serie di lavori nel quartiere di Borgo Trento e che interessano via IV Novembre, via Todeschini, dove stiamo terminando i marciapiedi sul lato Arsenale, via Anzani, via Dei Mille e il parco giochi dell’Arsenale dove è stato avviato il cantiere». E.S.

Tratto da: NULL

Note: NULL