URBANISTICA. Stasera Consiglio su Montorio, lunedì su Quinzano
Segala: «Le circoscrizioni dicano come la pensano» Dalle Pezze: «Già contrari» Andreoli: «Troppo impatto».
Progetti di un centinaio di appartamenti vicino a Quinzano, tra la chiesa di San Rocco e l’eremo di San Rocchetto, e di un altro centinaio a Montorio, in via dei Tigli: dopo l’allarme di cittadini e amministratori (di cui ha riferito L’Arena nei giorni scorsi) Palazzo Barbieri vuole una presa di posizione delle circoscrizioni. Lo chiede l’assessore all’urbanistica, all’edilizia privata e all’ambiente Ilaria Segala (di Battiti) rivolgendosi ai Consigli della Seconda (Borgo Trento, Valdonega, Avesa, Quinzano, Parona) e Ottava (Montorio, Quinto, Poiano, Mizzole, Santa Maria in Stelle), affinché si esprimano.«Le due schede norma, sui Pua di San Rocchetto e dei Tigli, nuovamente inserite nella variante 22 per effetto della sentenza del Tar», dice la Segala, «hanno un pesante e negativo impatto sui quartieri dal punto di vista ambientale. Per questo ho chiesto ai due Consigli delle circoscrizioni coinvolte di esprimersi. Conoscere l’orientamento del territorio sarà per me importante nelle successive decisioni che ci troveremo a prendere in sede di Variante 23». Entrambi i Pua, ricoir sono della società La Fossetta srl che fa capo ad Alessandro Leardini, l’accusatore dell’ex vicesindaco e assessore all’urbanistica Vito Giacino. Così oggi, alle 20, a Quinto, si riunisce il Consiglio dell’Ottava e lunedì, alle 20.45, a Quinzano, è convocato quello della Seconda. «I cittadini di Montorio sono tutti contrari a nuove case in via dei Tigli», dice Dino Andreoli (Lega) presidente dell’Ottava, «perché sarebbe un intervento devastante in una zona delicata dal punto di vista ambientale, oltre che attrattore di nuovo traffico».Elisa Dalle Pezze (Pd), presidente della Seconda, ricorda che «già nel 2015 e nel 2016 la Seconda si espresse quasi all’unanimità contro il Pua San Rocchetto e ribadirà il suo parere negativo».

Tratto da: L'Arena - cronaca- pag. 14

Data: 27/04/2018

Note: E.G.