Gam, omaggio alle stanze dei segreti di Fiorese
Il fotografo veronese scomparso domenica 4 dicembre a soli 46 anni tra i nuovi acquisti

Oggi alle 16.30 la Galleria d’Arte Moderna Achille Forti presenta alla città le opere vincitrici di «OTTELLA for GAM, Premio arte contemporanea per la Galleria d’Arte Moderna A. Forti, Verona», istituito quest’anno nell’ambito di ArtVerona e destinato ad arricchire il patrimonio artistico della Galleria civica. Le tre opere acquisite – Treasure rooms degli Scavi di Pompei – dalla Galleria Boxart di Verona – di Mauro Fiorese, artista veronese scomparso domenica 4 dicembre a soli 46 anni; Iran, Untitled di Gohar Dashti dalle Officine dell’immagine di Milano; e Senza Titolo (Deriva) di Giuseppe Teofilo dalla Galleria Niccoli di Parma – saranno esposte da oggi nella Sala della Torre di Palazzo della Ragione.

………………………………………………………………………………………………….

………………………………………………………………………………………………….

Ma la giornata di oggi assume anche un valore del tutto particolare anche per la prematura scomparsa, domenica 4 dicembre, del fotografo veronese Mauro Fiorese, che oggi sarebbe stato premiato. È stata una delle sue ultime apparizioni pubbliche, quella dello scorso ottobre ad ArtVerona. Dopo tanti importanti premi internazionali ottenuti, è bello che l’ultimo riconoscimento sia legato alla sua città e ricordi l’anima del fotografo che ha sempre cercato di ricongiungere il visibile all’invisibile.Mauro Fiorese ha saputo «…cogliere come il luogo del “deposito” – si legge nella motivazione della giuria – rappresenti l’anima profonda di un museo, in grado di restituircene, con autenticità, la vita presente così come la storia originaria e più vissuta. Liberato dal pregiudizio che lo vuole ambiente polveroso, immobile e silente, il “caveau” è invece sempre più protagonista dell’attività vera di una galleria, non da tutti conosciuta e per i più inaccessibile e misteriosa».Pochi giorni prima di iniziare il suo «viaggio nell’eternità», come lui stesso l’ha definito, Mauro Fiorese ha scritto il testo, ancora inedito, che accompagnerà il catalogo della mostra Treasure Rooms, che si terrà l’anno prossimo in un importante spazio istituzionale italiano.

Tratto da: L'Arena, IL GIORNALE DI VERONA

Data: 14/12/2016

Note: NULL