ARSENALE. Un senzatetto colto da malore

Lo avevano soccorso lunedì scorso nei giardini davanti all´Arsenale. E l´altra sera, un senzatetto romeno ha cessato di vivere nel reparto di terapia intensiva dell´ospedale di Borgo Trento.

 

Una morte causata dalle numerose patologie di cui soffriva l´uomo che riporta, però, prepotentemente alla ribalta l´emergenza per le condizioni di vita dei numerosi senzatetto che vivono nella nostra città.
L´uomo, un quarantenne, si era sentito male nel pomeriggio. Ad accorrere in suo aiuto erano stati due agenti delle volanti in servizio di pattuglia nella zona di Borgo Trento.
L´uomo, che aveva delle difficoltà respiratorie, era stato trasportato all´ospedale di Borgo Trento dove i sanitari avevano subito escluso lesioni o traumi dovuti ad aggressioni.
L´uomo era stato ricoverato in terapia intensiva. Per giorni i medici lo hanno sottoposto a diverse terapie, ma il fisico già provato n! on ha retto e il senzatetto è deceduto l´altra sera. Del fatto è stata informata l´autorità giudiziaria.

Tratto da: L'Arena, IL GIORNALE DI VERONA

Data: 26/11/2011

Note: CRONACA – Pagina 14