LA MANIFESTAZIONE. Presentata l’edizione 36 della gara podistica in programma domenica 20. Con preludio al sabato

Tre percorsi da 6, 10 e 20 km Fra le novità, l’ampliamento della corsa Junior e la passeggiata nella Verona Minor Hierusalem

La trentaseiesima edizione della Straverona si prepara ad abbracciare la città. Sabato 19 e domenica 20 maggio Verona andrà di corsa, animata dalla gara podistica più apprezzata e partecipata, diventata negli anni molto più di un semplice evento sportivo. Non ci sarà infatti solo lo sport, ma anche volontariato, arte e cultura. Il sabato sarà dedicato ai più piccoli, con la Straverona Junior, e alla cultura grazie ai volontari del progetto Verona Minor Hierusalem, che accompagneranno i partecipanti in un percorso storico-artistico alla scoperta di Verona. Domenica 20 prenderà invece vita la stracittadina in una piazza Bra coloratissima tra atleti e artisti del settimo Festival Artisti di Strada di Verona.CLASSICA E CRONORUN. La classica Straverona e la Cronorun partiranno alle 9 di domenica 20 maggio da piazza Bra. Come da tradizione ci saranno tre percorsi. I podisti potranno scegliere i 6 km, piani e privi di barriere architettoniche, adatti quindi anche a famiglie con passeggini o persone con disabilità motorie, i 10 km con salita a Castel San Pietro o i 20 km, più impegnativi con 300 metri di dislivello, arrivo a Quinto e ritorno. Gli sportivi che sceglieranno la Cronorun, non competitiva ma cronometrata, potranno correre solamente nei percorsi da 10 o 20 km e con la loro adesione contribuiranno a sostenere il programma di solidarietà “Un cuore grande come una casa” di Rete Donna. Le novità di quest’anno per la giornata di domenica sono due. La prima è l’arrivo direttamente nel cuore di Piazza Bra e non più dietro l’Arena come nelle edizioni precedenti. La seconda è un servizio di deposito custodito gratuito delle biciclette realizzato in collaborazione con Fiab Verona.ALTRE NOVITÀ riguardano il sabato pomeriggio a partire dalla settima edizione della Straverona Junior, in scena alle 15, che per la prima volta aprirà anche ai bambini nati nel 2012-2013. I ragazzi dai 4 ai 13 saranno divisi in 5 categorie con distanze dai 100 agli 800 metri. Al termine della gara podistica junior si terrà la staffetta genitori e figli. Il sabato pomeriggio quest’anno per la prima volta è stato inserito anche un evento culturale: una passeggiata storico spirituale per conoscere una Verona diversa, guidati dai volontari di Verona Minor Hierusalem. Il ritrovo è alle 14 al Teatro Romano con registrazione obbligatoria e numero chiuso di 200 partecipanti, che verranno poi suddivisi in gruppi di massimo 40 persone.LE ISCRIZIONI a tutti gli eventi sono già aperte online sul sito www.straverona.it. La Straverona Junior ha un costo di 3 euro comprensivo di assicurazione, ristoro e premio individuale. Per la classica e la Cronorun sono previste tariffe promozionali fino al 13 maggio con quote a partire dai 3 euro. I partecipanti alla Straverona avranno diritto all’ingresso gratuito ad alcuni musei convenzionati esibendo il pettorale della competizione. Alla manifestazione sono previste 20mila persone e gli organizzatori stanno ultimando il piano sicurezza. Lunedì prossimo saranno illustrate le misure precauzionali che verranno adottate e quali strade saranno chiuse al traffico.