image

UN OMAGGIO DAL SAPORE TUTTO VERONESE. All´operazione voluta dall´editrice Athesis per queste festività, ha collaborato la Società Cattolica di Assicurazioni.

Giovedì 22 in regalo col giornale un cd con un´antologia dei brani più celebri delle stagioni liriche scaligere.

 

Lasciatevi cullare dalle più belle arie d´opera durante le festività natalizie, con un´altra grande iniziativa de «L´Arena». Il nostro quotidiano regalerà, infatti, un cd, allegato all´edizione in edicola giovedì prossimo, 22 dicembre, con sedici brani operistici provenienti dalle grandi stagioni liriche areniane.
Si tratta di un progetto – realizzato dal nostro giornale in collaborazione con la Società Cattolica di Assicurazione – appositamente studiato per essere offerto gratuitamente ai lettori in occasione di questo Natale.Cosa c´è di meglio, infatti, che ascoltare nella pace «natalizia» della nostra casa, un´ora di quei capolavori che hanno fatto la storia della musica e per i quali l´Italia è indicata come la più grande depositaria nel mondo? Si potranno così «degustare», nel cd «Buon Natale con L´Arena», brani tratti da opere quali Aida, Nabucco, La forza del destino, Rig! oletto, Luisa Miller, Il Trovatore, Un ballo in maschera, Carmen, Tosca, La Bohème, Manon Lescaut, L´elisir d´amore, Lucia di Lamermoor, Guglielmo Tell, Romeo e Giulietta. Cioè, alcuni fra i migliori capolavori della musica lirica, scritti nei due secoli che ci precedono. Opere che hanno saputo richiamare e richiamano ancora nello storico anfiteatro romano della nostra città, milioni di spettatori e di turisti da ogni parte del mondo.
UNO SPETTACOLO COMPLESSO. L´opera lirica è una forma di spettacolo di rappresentazione teatrale che coinvolge musica e canto, e che costituisce fin dall´inizio, cioè quattrocento anni fa, una delle manifestazioni artistiche più complesse. In Arena, dal lontano 1913, ha trovato uno scenario unico, eccezionale, irrepetibile, grazie all´originale iniziativa di Giovanni Zenatello, un famoso tenore veronese che si inventò, con pochi amici, di rappresentarvi dentro Aida di Giuseppe Verdi, cioè l´opera p! iù adatta ai grandi spazi e in questi cent´anni di stor! ia divenuta la regina indiscussa di ogni stagione lirica estiva dell´antico anfiteatro scaligero.
Il cd prevede per primi, due dei più celebri momenti proprio di Aida, la romanza «Celeste Aida» e la «Marcia trionfale» del secondo atto. Vale a dire, il sogno di un giovane condottiero delle truppe egiziane che spera di essere il prescelto contro gli Etiopi e di ritornare cinto di gloria per ridare trono e patria alla donna amata. Nella «Marcia trionfale» lo si incorona poi come vincitore dell´impresa fra le ovazioni del popolo.
UN´EXCURSUS DA VERDI A PUCCINI. Ma questo è solo l´inizio. L´ascolto, per i lettori, è ancora lungo, perché nelle arie proposte dal cd, a quelle dell´Aida seguiranno due altre famose pagine della lirica mondiale, quella del celebre pezzo corale «Va pensiero» tratto dal verdiano Nabucco, e l´«Ouverture» della Carmen, che conserva condensati tutti i motivi principali che attraversano l´o! pera di Georges Bizet.
Ci saranno poi altri spazi riservati ad altri capolavori di Verdi, con Rigoletto, La forza del destino, Luisa Miller, Un ballo in maschera e Il Trovatore (come dimenticarne l´esaltante motivo «Di quella pira», cavallo di battaglia di tanti grandi tenori?). E quelli destinati ai capolavori di Giacomo Puccini, Gaetano Donizetti, Gioacchino Rossini, Charles Gounod che porta alla ribalta il dolce e tragico destino dei nostri Romeo e Giulietta.
Il cd con le più belle arie d´opera sarà accompagnato anche da un libretto informativo che guiderà piacevolmente all´ascolto. Un dono che vuole essere un modo originale de L´Arena per far giungere i migliori auguri di un felice e sereno Natale ai lettori che lo seguono ogni giorno. G.V.

Tratto da: L'Arena, IL GIORNALE DI VERONA

Data: 19/12/2011

Note: NAZIONALE – Pagina 18