Paolo Premi è un ex impiegato comunale, ora in pensione. Compra L’Arena alla Tabaccheria Orsini di Giovanna Flauto in Valdonega, in via Marsala, e commenta le notizie del giorno.

-Ex Manifattura Tabacchi sulla via della riqualificazione…

Era ora. Anche perché si fa fatica a mantenere l’ordine in questi grandi contenitori che rimangono vuoti e diventano ricettacolo di sbandati.

-Parla il sindaco: il nuovo stadio si farà e c’è un progetto per la Casa di Giulietta.

Il calcio va bene, muove l’economia, ma i suoi spazi li ha già. Credo invece che il cortile di Giulietta sia una priorità, per una città turistica come Verona.

-Una ragazza picchiata all’uscita della discoteca…

Mi dispiace molto. Deve aver trovato sulla strada qualche sbandato, bevuto, che magari ha cercato di farle più male ancora.

-Ricercatori in erba alla Kidsuniversity, manifestazione che appassiona i più piccoli…

Sarebbe bello che questi bambini crescessero col desiderio di contribuire alla ricerca. Magari rimanendo in Italia, anche se non biasimo chi cerca successo all’estero. Speriamo ci siano sempre iniziative come questa.

Via IV Novembre a traffico limitato solo per residenti, biciclette e bus. La sua opinione?

Mi sembra davvero una provocazione. Bisognerebbe avanzare qualche proposta alternativa, altrimenti l’unica soluzione sarebbe dirottare il traffico sulle strade parallele. Dove ci sono già problemi, forse ancora più grandi di quelli già grandi di via IV Novembre.

Tratto da: L'Arena - lettere- pag. 21

Data: 22/09/2018

Note: L.Per.