image

Valdonega, aperta al pubblico la Villa Romana. Sabato 25 luglio, dalle 15.30 alle 19.30, il Gruppo volontari per i beni ambientali del Centro Turistico Giovanile guideranno i visitatori negli ambienti della domus romana venuti alla luce nel 1957 a seguito di uno scavo per erigere un condominio. 

Il sito archeologico di via Zoppi, 5, si estende per una decina di metri e permette la visita di tre stanze con pavimenti a mosaico ed affreschi di piante e uccelli locali.È raffigurata anche una Medusa con gli occhi aperti, tipica figura romana, e una gabbietta per uccellini. L’ambiente principale è di forma rettangolare con colonne ed è stato interpretato come oecus corinthius, un tipo di stanza ricordata da Vitruvio e destinata a feste e banchetti. Esempi sono presenti a Pompei in forma architettonica, la casa del labirinto e la casa di Melagro, e a Roma in forma pittorica, la casa dei Grifi.Il sito archeologico della Villa Romana di Valdonega è ra! ggiungibile anche con il servizio pubblico urbano, linee 70 e 71 nei giorni feriali. Informazioni si possono avere al Centro Turistico Giovanile chiamando il numero 045.8004592.oM.Cerp.

Tratto da: L'Arena, IL GIORNALE DI VERONA

Data: 24/07/2015

Note: CRONACA – Pagina 19